Cosa è rimasto del #MeToo?

2 Mar, 2023

Categoria: Blog / Report

Il movimento #MeToo è un movimento femminista che mira a combattere le violenze sessuali e la violenza di genere, soprattutto sul posto di lavoro. Nell’ottobre 2017 il New York Times pubblicò l’inchiesta sul produttore cinematografico Harvey Weinstein, che diede un’impennata alla diffusione del movimento. Da quel giorno il #MeToo è entrato nella nostra vita (digitale e non) attraverso un hashtag spinto e diffuso all’endorsement di numerose celebrity, che hanno incoraggiato le donne a condividerlo nel caso in cui avessero subito molestie o violenze sessuali, per dare un ordine di grandezza del problema.

The Fool ha monitorato il conversato degli ultimi 5 anni per capire cosa è cambiato e soprattutto chi sono oggi gli attivisti che portano avanti il movimento #MeToo.  Abbiamo individuato 6 community in Italia che abbiamo associato a città iconiche nel mondo.

In questo report rispondiamo esattamente alle seguenti domande:

  • Quanti italiani parlano ancora del movimento #MeToo online?
  • Come sono cambiati i temi negli ultimi 5 anni?
  • Quali sono le community che parlano oggi del #MeToo e quanto sono diverse rispetto all’anno di nascita del movimento?

Gli italiani prendono posizione

Secondo i dati di GWI, il 15% degli utenti italiani chiede agli influencer di prendere posizione su temi di giustizia sociale; più di Francia, Germania e UK.
Gli stessi utenti vorrebbero che si schierasse anche la gente comune: il 20% infatti dichiara di avere il desiderio di vedere le persone e i gruppi che segue sui social prendere posizione su temi importanti.

Le 6 community che parlano del #MeToo online

All’interno del target generale esistono sotto tendenze marcate e riconoscibili. Come prevedibile, c’è una componente politica che forma 2 community tra loro diverse: una che va verso la destra, l’altra verso una mentalità più europeista e progressista. Un’altra contrapposizione si nota all’interno del mondo giornalistico e di attualità. Per ultimo, 2 community più verticali: una focalizzata sul mondo dello spettacolo, l’altra invece con una spiccata passione per l’arte.

Vuoi saperne di più?

Qui puoi scaricare il report completo che abbiamo realizzato.